Legumi e zuppe da preparare con la pentola a pressione

1
2
3
4
5
Instant Pot IP-DUO60 Pentola elettrica a pressi...
Russell Hobbs 19750-56 Cuociriso per 10 tazze, ...
Lagostina Mia Pentola a Pressione, Acciaio Inos...
Lagostina Irradial Control Pentola a Pressione,...
Lagostina Pentola a Pressione Mia
Instant Pot IP-DUO60 Pentola elettrica a pressione, programmabile, 7-in-1, 6 litri, 1000W, acciaio inox
Russell Hobbs 19750-56 Cuociriso per 10 tazze, 700 Watt, 1.8 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero/Acciaio
Lagostina Mia Pentola a Pressione, Acciaio Inossidabile 18/10, Manico Nero
Lagostina Irradial Control Pentola a Pressione, Acciaio Inox
Lagostina Pentola a Pressione Mia
9.2/10
8.8/10
8.4/10
8.2/10
7.6/10
Instant Pot IP-DUO60 Pentola elettrica a pressione, programmabile, 7-in-1, 6 litri, 1000W, acciaio inox
Instant Pot IP-DUO60 Pentola elettrica a pressione, programmabile, 7-in-1, 6 litri, 1000W, acciai...
9.2/10
Russell Hobbs 19750-56 Cuociriso per 10 tazze, 700 Watt, 1.8 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero/Acciaio
Russell Hobbs 19750-56 Cuociriso per 10 tazze, 700 Watt, 1.8 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero/Ac...
8.8/10
Lagostina Mia Pentola a Pressione, Acciaio Inossidabile 18/10, Manico Nero
Lagostina Mia Pentola a Pressione, Acciaio Inossidabile 18/10, Manico Nero
8.4/10
Lagostina Irradial Control Pentola a Pressione, Acciaio Inox
Lagostina Irradial Control Pentola a Pressione, Acciaio Inox
8.2/10
Lagostina Pentola a Pressione Mia
Lagostina Pentola a Pressione Mia
7.6/10

I legumi sono un alimento fondamentale per la nostra alimentazione  e non deve mancare sulla tavola. Il suo consumo è consigliato almeno una volta alla settimana e sicuramente è consigliabile utilizzare i legumi secchi e non i precotti e confezionati nelle scatole.

Preparazione dei legumi

Il problema fondamentale dei legumi in generale sono i tempi di cottura. Ogni tipo di legume ha i suoi tempi ma in generale si può tranquillamente affermare che per preparare a dovere una buona ricetta occorre del tempo.

Innanzitutto, si inizia con l’ammollo. I legumi vanno preparati molti ore prima della cottura, lasciando in ammollo in acqua fredda. Bisogna coprire tutta la loro superficie e lasciarli riposare. I tempi possono essere differenti in base al tipo di legume. Ad esempio, per le lenticchie saranno necessarie dalle 6 alle 8 ore mentre per i fagioli e ancora di più per i ceci, almeno 12 ore se non di più.

Questa fase è molto importante perché a contatto con l’acqua la superficie esterna tende lentamente ad ammorbidirsi e reidratarsi. Questa fase può ridurre la successiva, ovvero la cottura vera a propria. Durante la cottura di tutti i legumi in generale, vengono rilasciate all’interno dell’acqua una parte delle sostante nutritive. Quindi, minore è il tempo di cottura e minore sarà la quantità di sostanze rilasciate.

Per questo motivo è importante l’utilizzo della pentola a pressione, per la cottura dei legumi. Oltre al motivo spiegato sopra, la pentola a pressione permette di gustare delle buone ricette di legumi freschi anche a tutti coloro che hanno poco tempo da dedicare alla cucina.

Come cuocere i legumi nella pentola a pressione

Per cuocere i legumi nella pentola a pressione basta semplicemente seguire il procedimento che si adotterebbe con le tradizionali pentole. In questo caso, però, si devono seguire delle piccole accortezze.

  • Utilizzare la metà dell’acqua che non deve necessariamente coprire tutta la superficie dei legumi, come è necessario per le pentole tradizionali. Il vantaggio dell’utilizzo della pentola a pressione è anche il vapore e la pressione che si crea al suo interno quindi, per la cottura, può bastare anche poca acqua. In alternativa all’acqua, per rendere ancora più saporite le zuppe, si può usare anche del brodo vegetale o ancora inserire nell’acqua un dado.
  • Fare attenzione alla quantità: ogni pentola a pressione presenta al suo interno una tacca che indica il volume massimo raggiungibile dal contenuto inserito all’interno. Sarebbe meglio, nel caso di qualunque tipo di legume, restare sempre un pochino al sotto di quel segno. Il motivo è molto semplice. Durante la cottura, i legumi producono quella tipica schiumetta che va ad aumentare il volume del contenuto. Se questo volume aumenta in maniera eccessiva, il corretto funzionamento della valvola potrebbe venire compromesso.

Come cuocere i legumi con la pentola a pressione

Tempi e quantità

Un altro parametro fondamentale da seguire è la corretta proporzione fra la quantità di legume e quella di acqua. Di conseguenza, variano anche i tempi di cottura.

Un parametro che può far variare questi tempi, oltre alla tipologia del legume, è naturalmente se il legume è secco (precedentemente ammollato) oppure congelato. Inoltre i tempi possono variare un pochino anche in base alla tipologia e al modello della pentola a pressione che si va ad utilizzare. Ecco una tabella riassuntiva.

Tipo di legumi (1/2 kg)AcquaTempi di cottura
Ceci3 bicchieri40-50 minuti
Fagioli3 bicchieri40-50 minuti
Fave3 bicchieri40-50 minuti
Lenticchie3 bicchieri20-30 minuti
Piselli2,5 bicchieri20-30 minuti

Prodotti in Offerta

 

Ricette

Con il vantaggio di non dovere seguire le proprie zuppe o minestre anche per delle ore, la quantità di ricette e la voglia di prepararle aumenta notevolmente! Ecco, quindi, qualche esempio di ricetta di legumi da preparare in pentola a pressione.

Ricetta per una zuppa di legumi misti in pentola a pressione

Zuppa di legumi e cereali misti

In questa ricetta, come in moltissime, l’ingrediente fondamentale è ovviamente il misto di legumi. Di questo genere ne esistono moltissimi tipi, confezionati e secchi. Nella maggior parte dei casi, se si tratta di un misto di legumi, questi devono essere presenti almeno all’80% (tra cui, ad esempio, lenticchie, piselli, fagioli, ecc.) mentre il restante 20% è composto da cerali, quali farro e orzo. Ne esistono  molti di questi gustosissimi preparati, ecco un esempio.

Ingredienti:

  • 500 grammi di legumi e creali misti
  • 2 litri e mezzo di brodo vegetale
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • Olio, pepe, sale (grosso) e rosmarino quanto basta

Preparazione:

  1. Mettere in ammollo il preparato misto di legumi in abbondante acqua fredda, per almeno 12 ore
  2. Sciacquale e scolare per bene i legumi
  3. Preparate e tagliare le verdure: un trito di cipolla e carota e le patate a dadini
  4. Preparare un soffritto con un filo di olio di olio e lasciar dorare la cipolla e la carota a fuoco lento per un paio di minuti
  5. Una volta dorato il contenuto, aggiungere nella pentola le patate e i legumi
  6. Aggiungere il sale e il rosmarino al contenuto e mescolare per bene
  7. Portare a ebollizione il brodo vegetale e aggiungerlo al contenuto nella pentola
  8. Chiudere la pentola, alzare la fiamma e, una volta sentito il fischio, continuare la cottura per 45 minuti a fuoco lento
  9. Una volta terminata la cottura, lasciare sfiatare per qualche minuto
  10. Servire la zuppa bella calda con l’aggiunta di pepe macinato e un filo di olio di oliva a crudo

Per insaporire maggiormente le ricette, si possono aggiungere delle spezie di vario tipo in base al proprio gusto personale, come, ad esempio, o classici prezzemolo e basilico, la salvia, il rosmarino o l’alloro, oppure cumino o coriandolo.

Per i più golosi, invece, un piccolo consiglio è quello di aggiungere al soffritto della pancetta, magari affumicata e tagliata a cubetti.

Un altro consiglio è di controllare sempre il grado di cottura dei legumi. Come detto, questi hanno tempi diversi e non tutti i tipi saranno cotti allo stesso modo, specialmente, come nel caso precedente, se si sceglie un preparato misto.

Se, invece, si vuole fare da se, occorre inserire nella pentola a pressione un ingrediente alla volta, ad esempio, prima i ceci e dopo circa un quarto d’ora le lenticchie, proseguendo per venti minuti circa. In questo modo potrebbe sembrare più laborioso il procedimento, ma il risultato è certamente migliore.

Legumi e zuppe da preparare con la pentola a pressione
Ti è piaciuto il post?

I top 5 prodotti più venduti

8669 8661 8650 8646 8616 8610 8633 8641 8624 8608
Back to top